Home

Ci sono quelle piccole cose che ti sconvolgono la giornata come una cacata di piccione sulla testa il Lunedi mattina, come pestare una big babol con le infradito in spiaggia.
E la domanda è sempre la stessa.
ma perchè?
Piccione, ma non potevi farla sulla testa di quello pelato davanti a me che con una salviettina Johnson Baby se la cavava? Non poteva essere solo aria?
E no è.
Ci sono quei giorni in cui ti senti la badante della Sfiga, che ti segue ovunque vai con il suo girello deambulatore. Quella simpatica vecchietta.

Ci sono invece altri tipi di  cose che ti sconvolgono la giornata, come realizzare inaspettatamente un piccolo sogno.
Sono quelli i momenti in cui riesci a seminare la vecchia.
Sono quelli i momenti in cui ti esalti come un ragazzetto che ha vinto il torneo dei Pokémon al game boy.

Momenti come ad esempio?
Essere riaccompagnata a casa su un VW t2 bay window giallo
“..oooh che sogno del cavolo”
ma pensa ai sogni tuoi e scrivi un blog sul fatto che non è un tuo sogno essere riaccompagnata a casa su un VW t2 bay window. Oh.

Se avessi avuto degli occhiali tondi dietro e una canotta rossa mi sarei messa a ballare “Till the End Of Time”…però l’autoradio non funzionava.
Ma ci sta!
Perchè chissenefrega se il motore non regge il minimo, se sembra che stai per esplodere se vai a 70 km.
Perchè chissenfrega se non hai il cabrio.
Io ieri sera alzando la testa non ho visto le stelle ma ho vissuto delle storie.
Già.
Sul tettuccio ognuno aveva lasciato il segno, perchè quel furgoncino giallo ne ha passate tante.

E di fianco all’autografo del Liga, io e la mia coinquilina abbiamo lasciato il nostro.

Vecchietta? Tiè!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...