Home

(pensieri da due soldi)

Non sono mai stata una romanticona, non mi piacciono i musical e odio i film d’amore a meno che lui non muoia sotto un treno o in una sparatoria o perché era il serial killer.
Come molte persone della mia generazione, mi riesce difficile credere all’amore eterno. Nonostante abbia un magnifico esempio familiare, le mie idee sull’amore per tutta la vita sono finite quando avevo più o meno quindici anni e il mio primo morosino mi ha lasciata.
Tuttavia mi posso definire una di quelle persone che sono innamorate dell’amore, che ricercano sempre un sentimento in qualsiasi cosa, dall’accendere le candele anche se si è soli in casa all’ascoltare la musica di un cantante di strada.
Di conseguenza mi sento partecipante attiva di quel gruppo di persone che si emozionano con poco.
Penso che la gente come noi, che non è nè romantica nè acida, nè sdolcinata nè amara, si possa inserire in un nuovo team di persone: i romantici congelati.

I romantici sognano di conoscere l’affascinante ragazzo che lavora nell’ufficio di fianco, i romantici congelati sognano solo di non perdere il suo saluto con tanto di sorriso mattutino.

I romantici congelati idealizzano, non vogliono conoscere lo sconosciuto perchè temono di rimanere ancora delusi.
Meglio essere disillusi.

Dico che siamo romantici congelati perchè ci piacerebbe essere come i romantici classici e nulla toglie che un giorno si possa sciogliere il ghiacciolo che abbiamo attorno.
Attenzione, non sto dicendo che siamo freddi.
Noi romantici congelati abbiamo il sole dentro ma ci serve un altro sole che alimenti il nostro fuoco.

Ogni tanto succede che un pezzo di ghiaccio cade (e noi romantici congelati non buttiamo via niente, lo riutilizziamo per mettere a fresco la birra)

Cade quando facciamo incontri mattutini che non ci aspettavamo alle fermate della metro.
Cade quando un amico ti abbraccia, così dal nulla.
Cade quando ti senti bene e ridi senza vergognarti della tua risata.

E si, quando tutti i romantici congelati diventeranno romantici avremmo tanto ghiaccio e soprattutto un sacco di birre fresche.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...