Home

Un tempo sapevamo con chi prendercela.
L’intelligentone che vendeva le suonerie in TV, ballando con lo stesso movimento di bacino le canzoni di Shakira e Marco Carta, aveva un volto.
Se lo incontravi in giro, lo riconoscevi. Potevi cambiare strada, attraversare per andare sull’altro marciapiede o tentare di vendicarti facendogli lo schiaffo del soldato.
Oggi non è più così.
C’è una persona, anzi ce ne sono tante, ma una in particolare che non solo ti infastidisce, ma ti spaventa!
E’ una notte buia e tempestosa, sei sul divano e vuoi vederti Jack lo Squartatore, fai partire lo streaming (streaming? ho detto streaming? quello legale intendo, sia chiaro, eh! …).
Alzi il volume al massimo e proprio mentre stai per assaporare l’inizio del film con un calice di Donna Fugata, BAM, dal nulla senti una voce assordante, fastidiosa, spaventosa, inquietante. E’ Jack?

CIAO! NON SO COME TU SIA ARRIVATO SU QUESTO SITO O CHI TE L’ABBIA CONSIGLIATO MA…

Chi parla? Chi va là?

Con tutto il vino rovesciato sul sensualissimo pigiama di flanella, ti avvicini al computer mentre il markettaro burlone ti spiega come fare soldi in pochi minuti online.
Vuoi farlo tacere, per sempre.
Ma non è così facile perchè sul desktop si sono aperte una cosa come 20 finestre e improvvisamente oltre ai consigli di come fare soldi online, parte il video di una teenager che strimpella la chitarra, un amico del markettaro dice che anche lui sa come farti guadagnare soldi in 5 minuti.
Poi c’è la finestra immancabile del porno dove mi viene detto che “mia moglie non lo scoprirà mai” VA BENE.
Una finestra mi dice invece che ho il computer sporco, fatti gli affari tuoi, scusa!
Intanto parte Jack e senti le urla di una donna e la pioggia fuori dalla finestra sbatte contro il vetro e ti sembra che siano tutti fuori a fissare te.
Jack sorride malefico, i due markettari continuano a parlare come marionette, la signora del porno è in prima fila pensando di essere ad Amsterdam. C’è anche un tizio che mi pulisce la finestra pensando sia il desktop del computer e la strimpellatrice mi fa una serenata….

Provi a chiudere tutte le finestrelle il prima possibile prima di diventare sorda pur di non sentirli, ma TAC, non sai come, non sai quando e non sai perché hai chiuso anche la pagina di Jack e devi far ripartire il buffering.
Questo è troppo!

La soluzione?
a) chiudi il computer
b) bevi il vino direttamente dalla bottiglia
c) leggi un libro. (molti di voi l’avranno già letto, ma per chi ama i thriller e non lo conosce, consiglio “La verità sul caso Harry Quebert” )

Annunci

2 thoughts on “L’invasione della pubblicità assassina

  1. eh già, lo streaming legale… esiste? comunque stai serena, non sei sola, io ho rinunciato a guardare qualsiasi cosa in streaming. ora solo download…legale, naturalmente! scrivi proprio bene!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...