Home

Accadde una sera.
Stavano guardando il cielo e il piccolo Ti pensò di aver capito come funzionasse l’esistenza.
Così lo scrisse su un foglio di carta ingiallita che aveva nella tasca e da quel giorno quel foglio di carta ingiallita girò tutte le tasche di tutte le giacche del piccolo Ti.

Perché l’universo è infinito?
Nasciamo uomini o donne, per la prima volta.
Cresciamo, amiamo, odiamo, proviamo vergogna e perdoniamo. Poi arriva la morte.
Ma è così scura da immaginare, che neanche ci si riesce.

E così diventiamo qualcos’altro, perché c’è bisogno di luce per vedere meglio dove si va a finire.
E’ lo stesso mondo, ma è o più grande o più piccolo, raramente è uguale.

Ti pensava che ogni essere vivente fosse stato una persona: la tigre dietro le sbarre o la formica sulla foglia più verde erano state a loro volta un marito e una moglie, un figlio, una nipote, un vicino di casa di qualcuno che ora, magari, era un pesce in un acquario di un ristorante.

E in fondo, perché non poteva avere ragione?

Se quando sei nato uomo o donna hai fatto del male a qualcuno, sarebbe così ingiusto nascere come insetto?
E sarebbe così assurdo se tu ti risvegliassi sotto forma di insetto,dopo esser morto da uomo, nel letto della persona a cui hai fatto del male?

Verresti schiacciato, tra le urla di disgusto, dopodiché il nulla è senza ombra di dubbio la prossima meta.

Invece c’è chi dopo esser nato donna o uomo, ha fatto qualcosa di buono nella sua vita ed è giusto che stia accanto a quelle persone che lo hanno amato.

Allora Ti pensò che il suo gatto fosse la sua nonna.
Come lui le aveva tenuto compagnia, ora lei stava seduta di fianco a lui e quando dormiva solo in casa, si sentiva in qualche modo protetto da quelle quattro zampe.

“E poi, quando anche i gatti muoiono?”

Allora diventano fiori e alberi in primavera,
diventano fiocchi di neve a Novembre.

E quando gli alberi muoiono, i fiori si seccano e la neve si scioglie, c’è solo un posto in cui si può andare.

Perché l’universo è infinito?

Perché ogni buon cuore diventa una stella, e per fortuna di cuori buoni ce ne sono sempre stati e sempre ce ne saranno.
L’universo ha bisogno di spazio per la bontà.

Annunci

One thought on ““Perché l’universo è infinito?”

  1. Molto delicato, veramente bello! Complimenti 😉 (mi ci è voluto un attimo per assestarmi dal tuo precedente sui social a questo 🙂 )

    Un salutone!
    Curi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...