Home

Quando ancora ero giovane e magra, quando andava di moda messenger e gli spot si chiamavano “la pubblicità in TV” mi hanno chiesto: cosa vuoi fare da grande?
“Voglio fare le pubblicità” ho risposto “ma non l’attrice, voglio essere quella che sta dietro le pubblicità”.

Che lavoro è “stare dietro le pubblicità”?

Ancora oggi quando dico che sono una copywriter, le persone pensano che mi occupi dei diritti di pubblicazione o semplicemente annuiscono senza aver capito quello che ho detto.

Ecco, oggi voglio spiegarvi cosa significa essere un copywriter.
Per definizione, il copywriter è colui che si occupa dei testi pubblicitari, dagli annunci radio a quelli stampa alla televisione.

Ah, quindi tu scrivi le pubblicità?

Sì e no.
Sarebbe riduttivo dire che io scrivo “Dove c’è Barilla c’è casa” o “O così o Pomì”.
Il copywriter (insieme al suo collega art director con cui intrattiene un rapporto odi et amo) deve essere capace di tradurre in idea quello che il cliente ti chiede a parole.
Il copywriter non solo scrive, pensa, si scervella mentre beve birra e trova un’idea.

Ma le cose stanno cambiando, oggi il copy (abbreviazione di copywriter) non scrive solo testi per spot e affissioni, si occupa anche del digitale.

Ecco come, idealmente, si svolge una giornata per un copy:

<<Il brand è stato preso a caso perché mi è venuta voglia di cioccolato e le idee sono state inventate sul momento.
Se sei un direttore creativo in cerca di un copy, non tenerle in considerazione, posso fare di meglio, giuro!>>

ore 9.30 (sia am che pm) : arrivo di un brief (le richieste del cliente)
es: Buondì vuole apparire sul panorama digitale e social.
Mettere in evidenza che sul Buondì ci sono gli zuccherini.

ore 10: art e copy vengono chiusi dentro lo sgabuzzino con sigarette e caffè e iniziano a fare viaggi mentali fino a che non trovano un concept di comunicazione.
“Lo zucchero grosso è più dolce”
Poi creano un progetto di comunicazione che comprende guerrilla marketing (installazione di un grande e grosso zuccherone in piazza del Duomo in stile “la casa di Hansel e Gretel”) , video web virali (le avventure avventurosissime di Shugà, lo zuccherone cinese che fa cose brevi e super divertenti ) , app mobile e games (aiuta Shugà ad addolcire il latte) un piano editoriale social (Shugà parla ai fan di Buondì),  un web site con concorso  (componi un disegno con gli zuccherini del Buondì, fotografalo e vinci un viaggio per due nel paese più zuccheroso del mondo e dopo la tua dolce vacanza avrai in omaggio una visita gratuita per il colesterolo).
Poi entra in gioco l’advertising tradizionale, che non deve essere messo in secondo piano: campagna stampa, campagna radio e personalizzazione dei pack.
Ecco a voi una campagna olistica che tocca diverse piattaforme di comunicazione.

ore 9.30 di sera: il direttore creativo boccia tutto e la storia si ripete finché non trovi un’idea non decente, ma vincente
(pace all’anima di Shugà)

Quindi, qual è il lavoro del copywriter?
Il copywriter non scrive i testi della pubblicità, il copywriter le dà vita.

Annunci

14 thoughts on “Cosa vuoi fare da grande?

    • Tieni presente che non è SEMPRE così,
      anzi, questi progetti integrati sono una rarità.
      Ma volevo presentare la parte più divertente senza annoiarvi su naming e altre attività quotidiane del copy! 🙂

  1. Bellissimo post (e un minuto di silenzio per Shugà)!

    E’ davvero un peccato che quasi nessuno sappia esattamente cosa sia un copywriter – a volte nemmeno gli aspiranti tali – e ancora di più che ci sia gente che si permette di sottovalutare un lavoro difficilissimo ed estenuante proprio perché non ne afferra il significato.

    • Grazie per il tuo commento, hai davvero ragione.
      Come dicevo prima, questo è un esempio di campagna integrata che tocca differenti canali di comunicazione. Spesso e volentieri il copy si occupa prevalentemente di PURO TESTO, ma la base, il punto di partenza è sempre la creatività.
      Senza contare il fatto che ci sono altre mille sfaccettature e mansioni che un creativo (che sia art o copy) segue dopo la fase di ideazione.
      Insomma, ci diamo da fare 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...