Home

Credo che per la mia generazione non sia facile vivere in un momento storico e politico come il nostro.
Credo che dobbiamo farci un culo così e non sappiamo neanche come andrà a finire.
Credo che la nostra non sia la generazione del “futuro incerto” ma del “presente confuso”
Perchè non è possibile che vengano premiate di più le tette rifatte che un 110 e lode.

Credo che ogni uomo debba ridere almeno dieci volte al giorno, e io ce la metto tutta.
Credo che senza risate la vita non abbia poi un grande senso.
Molti potranno pensare che io rida sempre, beh, hanno ragione.
Io amo ridere e amo le persone che ridono.
Tutti ne abbiamo bisogno.

Credo che ci sia un forte senso di paura che porta la gente a giudicare.
Se punti il dito contro qualcuno, hai più possibilità che non lo puntino su di te.
Credo fortemente che la gente dovrebbe imparare a farsi un tagamino di cazzi suoi.

Credo che ognuno debba avere almeno un sogno.
Se non sogni che cosa vivi a fare?
Amo chiedere alle persone “che cosa vuoi fare da grande” anche se quelle persone hanno 50 anni.
Perchè succede che molti adulti si dimenticano di sognare.

Credo nell’amicizia, nell’amore.
Credo che la vita ogni tanto faccia schifo, ma quando puoi parlarne con qualcuno fa già meno schifo.
Credo che tutti dovrebbero amare, non c’è niente di più bello di qualcuno che crede in te.
Perchè in fondo l’amicizia e l’amore sono fatti della stessa sostanza: quella del cuore.

 

4 thoughts on “Credo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...